Emilia-Romagna

BOBBIO (PC)

Abbazia di San Colombano, sul muretto antistante l’ingresso della chiesa, su due lastre sono incise le TC. L'unca misura 40 x 40 cm (entrambe molto consunte, non integre). Si notano inoltre scritte moderne, un quadrato e un probabile tris (v. scheda).   Il porticato antistante l'ingresso...

BOLOGNA

Monastero di S. Stefano (noto come “Le Sette Chiese”); esso è costituito da diversi edifici religiosi appartenenti ad epoche differenti. La Tc si trova nella chiesa dei SS. Vitale e Agricola, sul pavimento (più antico?), ai piedi di una colonna all’interno. Foto. Uberti Marisa    

BOLOGNA

Complesso di S. Stefano, nel chiostro, su una lastra del lato nord. La TC è visibile parzialmente per esfoliazione della lastra. Esemplare inedito. Foto: Uberti Marisa

BOLOGNA

Il rinvenimento è stato effettuato sull’estradosso della volta della Cattedrale di San Pietro a Bologna. Gli esemplari sono due, a breve distanza l’uno dall’altro ed è possibile una datazione post quem dato che la volta è stata costruita nella prima metà del XVII secolo. La prima è mostrata nella...

CASTELL'ARQUATO (PC)

Collegiata, sul muretto del portico esterno è appena distinguibile una incisione di Triplice Cinta,  su una lastra di copertura. Un petroglifo simile ad una Triplice Cinta (si vedono due quadrati concentrici) ma incompleto è visibile accanto. Esemplari inediti.   Un altro...

COVIGNANO (RN)

Chiesa di Santa Maria delle Grazie, situata sul colle di Covignano, lasciandosi alle spalle il mare e le spiagge di Rimini. Ai piedi della scaletta laterale che introduce nel portico d'ingresso, si nota un disegno, creato dalla disposizione dei mattoncini, morfologicamente simile ad una Triplice...

FERRARA

Casa Romei (XV sec.), loggiato superiore. Abbiamo trovato almeno 4 TC, tre alquerque e un cerchio con otto raggi Sul parapetto del lato che guarda le sale (II arcata,VI lastra) c'è una TC con foro centrale e diagonali (poco visibile) Stesso luogo (IV arcata, II lastra) c'è una TC con le diagonali....

FIDENZA (PR)

Duomo di San Donnino (IX-XVI sec.). Su un pilastro all’esterno è graffita, con tratto molto sottile, una TC, verticalmente. Il pilastro non può essere ritenuto di reimpiego, pertanto l'esemplare è stato inciso così. Foto: Uberti Marisa

NONANTOLA (MO)

Museo della medievale Abbazia benedettina, su una lastra in pietra proveniente dal lapidario abbaziale. La didascalia a corredo la definisce gioco del filetto. Foto: Carlo Capone  

PIANELLO VAL TIDONE (PC)

All'interno della spettacolare Rocca d'Olgisio, sui gradini che conducono alle cantine, abbiamo notato un paio di incisioni che forse, in modo dubbio, potrebbero essere state Triplici Cinte, delle quali è difficile però definirne il modello.  Crediti: Marisa Uberti

SAN GENESIO (PR)

Pieve di San Genesio (1016), all’interno, su frammento di embrice (romano o longobardo?). Attualmente collocata in verticale sulla controfacciata (a sinistra dell’ingresso).   Scorcio della parte absidale della pieve romanica Foto: Uberti Marisa  

SAN SECONDO PARMENSE (PR)

Castello dei Rossi (XV sec.); su una lastra del parapetto del loggiato al piano rialzato è incisa una bella TC, parzialmente esfoliata nella parte superiore destra.Accanto, a sinistra, le scritte BOE (…?) 10 ott.1885. Sulla lastra a sinistra della Triplice Cinta, ben visibile un quadrato e il lato...
Oggetti: 1 - 12 di 12