FROSINI (SI)

FROSINI (SI)

Questo esemplare "a croce piena" è inciso su un parallelepipedo da tempo riutilizzato in verticale come sostegno del tetto della porcilaia dell' ex -magione Templare di Frosini, non distante da San Galgano, in provincia di Siena (ora riadattata a struttura alberghiera). Il complesso rimase sempre circoscritto fra Templari e Cistercensi (in seguito alla Repubblica di Siena), senza passare mai ai Giovanniti.

Fonte: Anna Giacomini in "Sator, codice Templare", Edizioni Penne e Papiri, 2004, pag. 68.

  • Nell'aprile del 2015 il signor Andrea Tigli ci ha comunicato di aver appreso che da un paio d'anni la TC è stata trafugata! Un' azione sconsiderata che impedirà nuovi studi sull'eventuale legame con i Cavalieri del Tempio (che sicuramente a filetto giocavano), dal punto di vista dell'impiego simbolico del nostro soggetto. Lo sconveniente furto decontestualizza completamente l'esemplare, che non sappiamo nemmeno dove fosse in origine, tra l'altro. Auguriamoci che possa venire ritrovato.