SERRACAPRIOLA (FG)

SERRACAPRIOLA (FG)

ALL’INTERNO DELLE MURA DELL’ANTICO MONASTERO BENEDETTINO DI SANT’AGATA, ORAMAI IN DISUSO DA SECOLI E GIÀ PIÙ VOLTE SACCHEGGIATO, E' STATO INDIVIDUATO QUESTO MATTONE IN TERRACOTTA (PRESUMIBILMENTE ORIGINALE, TARDO MEDIEVALE) CHE PORTA, INCISA SULLA FACCIA, LA TRIPLICE CINTA. IL REPERTO ERA NASCOSTO DA  STRATI DI TERRA E MATERIALE DI CROLLO, PURTROPPO RESTA UN FRAMMENTO DEL MATTONE ORIGINALE, MA L'INCISIONE È CHIARAMENTE LEGGIBILE.

SFORTUNATAMENTE NON È POSSIBILE STABILIRE QUALE FOSSE LA SUA POSIZIONE, IN QUANTO L’HO RECUPERATO IN STATO DI CROLLO E ABBANDONO, MA TRATTANDOSI DI UN MATTONE SENZA TRACCE DI INTONACO ED ESSENDO IN UNA STANZA CHE HA SUBITO IL CROLLO DEL TETTO E DI ALCUNE PARETI, È VEROSIMILMENTE IMMAGINABILE IN POSIZIONE VERTICALE, SU DI UN MURO INTERNO AD UN LOCALE NEI PRESSI DELLA CHIESA DEL MONASTERO.

UNA CROCE GRECA, A QUATTRO BRACCIA UGUALI, E' STATA INDIVIDUATA IN RIELIEVO SU UN MURO VICINO.

 

  • Crediti: segnalazione e foto Stefano Vannella (agosto 2016).Il ritrovamento è avvenuto con l'ausilio di Angelo Triozzi. Ringraziamo vivamente entrambi.

Scheda inserita il 21 Agosto 2016 da M. Uberti