MATERA

MATERA

Una Triplice Cinta completa e irregolare è stata documentata nel sito della Chiesa rupestre detta Cripta del Cristo Docente, all' interno, accanto ad una tomba ad arcosolio

Ubicazione: verticale, in situ.

Supporto: parete nuda in calcarenite

Dimensioni: molto variabili, mediamente circa 8 cm

Datazione presunta: a partire dal XIII secolo

Associazione con altri simboli: un triangolo in alto a destra

Descrizione:

A pochi metri dall’ingresso alla Cripta, sulla sinistra leggiamo con difficoltà lo sgraffio sottile di una Triplice Cinta molto irregolare e poco proporzionata, che tradisce la poca cura dell’esecutore. Allo spigolo superiore destro si aggiunge una forma triangolare. Il graffito è localizzato a sinistra di una tomba ad arcosolio, appena sotto una nicchia semicircolare. L’ambito della cripta è palesemente funerario, per la presenza di due ampie tombe ad arcosolio ai lati dell’aula, arricchite da affreschi duecenteschi con suppliche pro anima dei committenti.

Di seguito, a confronto l'esemplare come fotografato al naturale e la sua elaborazione grafica che consente di coglierne i dettagli:

  • Segnalazione: arch. Sabrina Centonze (16 luglio 2020), che si ringrazia vivamente. Rif. bibl.: Centonze Sabrina, La Triplice Cinta, il Tris e l’Alquerque: da tabulae lusoriae a simboli di pellegrinaggio. Nuove acquisizioni lucano-pugliesi per il censimento nazionale, in "MATHERA", anno IV n. 12, del 21 giugno 2020, Antros, Matera, pp. 85-96
    • Scheda inserita il 20/07/2020 da M. Uberti