MONTESCAGLIOSO (MT)

MONTESCAGLIOSO (MT)

Una Triplice Cinta è stata documentata in località "Parco della Murgia materana"  a Montescaglioso, nel sito della Chiesa rupestre detta Cripta del Canarino, all'interno, nella zona presbiteriale.

Ubicazione: verticale, in situ.

Supporto: parete nuda in calcarenite

Dimensioni: 10 cm circa per lato

Datazione presunta: a partire dal IX secolo

Modello: Triplice Cinta completa

Associazione con altri simboli: piccola croce nel campo interno e un’epigrafe di presenza

Descrizione:

Questa Triplice Cinta è stata incisa sulla parete destra del presbiterio, subito dopo l’arco attraverso il quale vi si accede. La forma molto irregolare riflette la natura estemporanea del graffito non pianificato. Il tratto è a sgraffio sottile e poco profondo, tanto che quasi sfugge alla vista una piccola croce centrale. Al lato inferiore del simbolo si sovrappone un’epigrafe di presenza in latino, recante un nome contratto difficilmente ricostruibile, anticipato da +EGO.

Di seguito l'eleborazione grafica dell'esemplare (S. Centonze):

  • Segnalazione di Raffaele Paolicelli, a noi pervenuta tramite l'arch. Sabrina Centonze (ringraziamo entrambi!), data 16/07/2020
  • Rif. bibl.: Centonze Sabrina, La Triplice Cinta, il Tris e l’Alquerque: da tabulae lusoriae a simboli di pellegrinaggio. Nuove acquisizioni lucano-pugliesi per il censimento nazionale, in "MATHERA", anno IV n. 12, del 21 giugno 2020, Antros, Matera, pp. 85-96
  • Scheda inserita il 20/07/2020 da M. Uberti