Olbier, Auzat (dipartimento: Ariège, regione: Occitania)

Olbier, Auzat (dipartimento: Ariège, regione: Occitania)

Montréal-de-Sos è uno sperone calcareo della montagna dei Pirenei, con rugosità, pendii, rocce e scogliere. Occupato fin dalla media Età del Bronzo, il sito si affaccia sulla valle dell'Ariège, incastonata ai piedi delle cime che superano i 3000 m sul livello del mare, oggi la dorsale di confine tra Francia, Andorra e Catalogna. Il sito è noto in alcuni rari atti medievali per essere stato un castrum dei conti di Foix nei secoli 13° e 14°. Tredici anni di scavi archeologici poi, tre anni di studi aggiuntivi, hanno permesso di ripristinare un'immagine delle occupazioni umane, sia per i loro aspetti architettonici che per i loro manufatti. I risultati di quegli scavi sono stati pubblicati e si può consultare nel seguente volume "Le castrum de Montréal-de-Sos, 16 ans de recherches archéologiques sur une fortification des Pyrénées ariégeoises", di Florence Guillot con il contributo di Nicolas Portet. In esso sono illustrati, tra gli altri, diversi tavolieri (alquerque, filetti o Triple Enceinte) che essendo non concessi alla libera distribuzione, dobbiamo limitarci a segnalare al seguente link: https://www.persee.fr/doc/amime_1278-3358_2017_sup_8_1?q=alquerque

Questo lavoro, datato 2017, presenta questi risultati, dall'occupazione protostorica a quella della fine del XIV secolo della nostra era, occupandosi di edifici, spazi, funzioni del sito e oggetti scavati. Tra questi, sono state fatte sorprendenti scoperte, come le centinaia di pietre incise con disegni, più raramente testi. Uno di questi è un frammento inedito di un poema trobadorico in occitano. Un altro porta la figurazione di cavalieri e una fortificazione medievale ... Tutti gli elementi portati alla luce testimoniano aspetti poco conosciuti sulla vita quotidiana degli abitanti di questo tipo di castrum montano.

  • Si ringrazia Arie van der Stoep per la segnalazione del citato lavoro (maggio 2020)
  • Scheda pubblicata il 14/05/2020 da M. Uberti