ROMA

ROMA

In una vetrina del Museo dell'Alto Medioevo è stato documentato questo interessante reperto (forse la parte retrostante di una placchetta per la cintura per la sospensione della spada), che reca dei visibili graffiti. In particolare, quello a sinistra assume la morfologia di una Triplice Cinta, seppure (nel terzo quadrato) sia stato sovrapposto un altro disegno. Il modello pare con diagonali che si incontrano al centro, ma la X è stata apposta anche sul disegno accanto, che potrebbe essere una seconda TC (il condizionale è d'obbligo in quanto la valutazione si basa su una fotografia gentilmente scattata da una nostra collaboratrice). Il reperto non sembra avere una didascalia propria, mentre ne ha una il reperto cui si accompagna nella stessa vetrina, come mostriamo nell'immagine completa:

Come si legge, il reperto proviene da Nocera Umbra (PG) dalla Tomba 74; datazione: 590-610 d.C. La descrizione e i dati (non sono specificate le dimensioni) paiono pertinenti ai pezzi inferiori (in bronzo con decorazioni in argento), ma non vi è un riferimento al reperto con i graffiti, che in questa sede ci interessa.

  • Crediti: segnalazione e foto Ilaria De Santis (15 luglio 2019), alla quale vanno i nostri ringraziamenti
  • Scheda inserita il 01/09/2020 da M. Uberti