SCIACCA (AG)

SCIACCA (AG)

Questo esemplare (di circa 20 x 20 cm) è inciso accanto ad una TC (v. scheda) su un piano verticale del bellissimo portale in marmo della Chiesa di Santa Margherita di Sciacca. Lo schema appare molto consunto ma leggibile nella sua interezza.

La chiesa fu fondata da Eleonora d'Aragona nel 1342, ma fu completamente trasformata e ampliata nel 1594, grazie alla cospicua donazione del ricco mercante catalano Antonio Pardo che della chiesa, a giusto titolo, è considerato secondo fondatore. Tracce della prima chiesa, che fu inglobata nella seconda, sono visibili all'esterno nei muri perimetrali. Sulla facciata principale notevole è il portale in stile gotico catalano, mentre il lato settentrionale è impreziosito dal portale di marmo bianco disegnato da Francesco Laurana, dove sono presenti le due incisioni (TC e Alquerque). L'interno è in stile barocco e gli stucchi e le decorazioni sono stati curati, tra il 1609 e il 1624, da Orazio Ferraro, rinomato stuccatore e pittore siciliano del Seicento.

  • Segnalazione e foto: Mario Bonaviri, che ringraziamo vivamente (15/07/2020)
  • Scheda inserita da M. Uberti il 16/07/2020