SONNINO

Nel paese sono stati individuati almeno 25 esemplari, di cui diamo sommaria indicazione. Quello della foto di apertura si riferisce, ad esempio, ad un filetto incassato in verticale su una piccola salita che porta a Piazza Porta Riore partendo dall'incrocio tra Via Cristoforo Colombo e Via Monte della Pietà. Si tratta di una Triplice Cinta nel modello con diagonali e foro centrale (molto marcato). Si può notare che fu coperta da intonaco moderno, poi distaccatosi ed è molto probabile che si tratti di un blocco di reimpiego. Questa segnalazione proviene del sig. Luigi Rinaldi (gennaio 2022); lo stesso ci ha segnalato che nella casa dove un tempo abitavano i suoi nonni si trovano due TC, che ebbe modo di fotografare nel 2006, quando appunto l'abitazione era ancora dei suoi familiari. La foto seguente si riferisce all'esemplare inciso sul davanzale di una finestra di casa (che dà sul vicolo, come si può vedere):

TC segnalata dal sig. Rinaldi nel gennaio 2022 (foto del 2006)

In merito a questo tavoliere, il sig. Rinaldi ci ha raccontato che gli suscitò sempre molta curiosità ma che in casa nessuno ne faceva menzione, venendo ignorata, ed egli si ritrovò spontaneamente a giocarvi, da piccolo, forse spinto dal fatto che un simile schema si trovava sul retro di molte scacchiere lignee che quasi ogni famiglia possedeva. Una seconda incisione del "filetto" fu fotografata sempre dal sig. Rinaldi e sempre nel 2006 sulla soglia di un balcone, dove la si vede abbastanza bene sotto la ringhiera.

Il balcone dà sulla Piazza Porta Riore.  Non lontano (al bordo del balcone) c'è una data, 1797 (ma non si può dire se sia in qualche modo connessa alla TC)

Anche in quel caso, i nonni del sig. Luigi non seppero mai dare una risposta (quindi è verosimile che al momento del loro ingresso in quella abitazione, i due esemplari fossero già presenti). E' pacifico che l'incisione sul bordo del balcone non fosse probabilmente in quella posizione, originariamente poichè in detta posizione - con la ringhiera sovra imposta - risulta impossibile giocare. Nella stessa casa di famiglia si trovava un terzo esemplare, sulle scale, del quale però il sig. Luigi non dispone di foto. Il segnalatore ci ha anche detto che lungo Vicolo Re (all'esterno) ve ne sono almeno 2, di cui è consumata e si trova molto vicino all'abitazione dei suoi nonni. Grazie al sig. Rinaldi, insieme al cugino Alessandro, abbiamo alcune altre foto:

TC con diagonali su un gradino della chiesa di S. Giovanni Evangelista

TC in posizione verticale a destra dell'entrata del Museo delle Terre di Confine

Molte altre segnalazioni sono state fatte a Sonnino dal dr. Giulio Coluzzi parecchi anni fa e che elenchiamo (in attesa di recarci prossimamente a documentarle). In via Roma, 5 (farmacia Pellegrini), in orizzontale vi è una TC con  diagonali e foro centrale (26 x 23 cm). Alla base della Torre Antonelli in p.zza Garibaldi vi è una TC in orizzontale, incompleta (stesso modello della precedente); in Vicolo Corto in orizzontale una TC nel modello classico (23 x 21 cm) abbastanza consunta; in via Vittorio Emanuele II, superata Porta S. Giovanni, in orizzontale (22 x 20 cm), modello con diagonali; in via Doralice, 30, in orizzontale vi è una TC con diagonali e foro centrale (22 x 22 cm). Nella stessa via, poco più sotto, su un muretto si trova una TC dello stesso modello (22 x 21 cm); inoltre all'angolo con Via Antonelli vi è una TC con diagonali (23 x 21 cm).

Su un muretto in discesa presso Via Antonelli si trova una TC con diagonali e foro centrale, in orizzontale (29 x 26 cm). Presso Via Antonelli, angolo Via del Forno, è incisa una TC in orizzontale con diagonali e foro centrale (30 x 30 cm). Piazzetta lungo Via Antonelli, vicino al Museo Civico, vi è una TC in orizzontale nello stesso modello (24 x 18 cm); nello stesso luogo, sullo stipite di un portone è incisa in verticale una TC nel modello classico (25 x 27 cm). Sulla scalinata sull'altro lato, di fronte al portone precedente, è incisa una TC in orizzontale sul II gradino, modello con diagonali e foro centrale (26 x 22 cm); sul V gradino una TC, stesso modello (22 x 22 cm).  In Vicolo Re, angolo Via Antonelli, gradino di casa privata, in orizzontale si trova una TC modello classico (22 x 21 cm). Su un muretto sporgente, di fronte a quest'ultimo esemplare, si trova una TC con foro centrale (senza diagonali), che misura 17 x 15 cm. Sono forse quelle che ha segnalato anche il sig. Rinaldi. In Vicolo S. Rosalia, all'inizio (da via Antonelli), vi è una TC nel modello classico, in orizzontale, che appare consunta (18 x 18 cm). Si segnala un quadrato (15 x 12 cm) sulla scalinata del vicolo delle Scuole Pie, su uno degli ultimi gradini; anche un doppio quadrato di 13 x 15 cm (difficile da riconoscere). In Vicolo Monti, in orizzontale c'è una TC con diagonali e foro centrale (25 x 18 cm). In Vicolo Voli, in orizzontale è incisa una TC con foro senza diagonali molto consunta (18 x 17 cm). In Via Romanesco, una TC di cui restano soltanto labili tracce. In Piazza San Michele, 5, cortiletto privato, si trova una TC in orizzontale modello con diagonali. Sulla scalinata presso Via Castello, in orizzontale, sul primo gradino si vede un quadrato (resto di TC?), misure: 18,5 x 18,5 cm. Sul terzo gradino vi è una TC modello con foro centrale (25 x 22 cm), forse in origine con diagonali. Sul muretto presso vicolo in discesa a Porta di Tocco, è incisa una TC in orizzontale, modello con foro centrale, molto consunta (22 x 22 cm).

  • Crediti: Giulio Coluzzi (giugno 2010), che si ringrazia vivamente
  • Crediti: Luigi Rinaldi (gennaio 2022) per le fotografie pubblicate e le relative segnalazioni corrispondenti, cui vanno i nostri ringraziamenti
  • Scheda inserita da M. Uberti (2013), aggiornata il 12/01/2022
webmaster Marisa Uberti