URBINO

URBINO

Nel Palazzo Ducale, nella Sala del Trono. sul  sedile di pietra posto sotto la seconda finestra, a sinistra, tra le molte incisioni vi è anche quella di un Alquerque, tracciato probabilmente a mano libera. La parte inferiore non è quasi più distinguibile e sulla stessa superficie insistono segni, lacune della pietra (abrasioni e rotture), iniziali, segmenti, ecc.

A destra dell'Alquerque si trova un bellissimo ed elaborato disegno a incisione, raffigurante uno stemma con cappello cardinalizio sovrastante, motivi fitomorfi ai lati e a girale nella parte terminale, in cui si legge anche una scritta in carattere maiuscolo: LA GLORIA DELLA PATRIA VAC [...] (non leggibile il resto). Il disegno  fu verosimilmente sovraimposto ad altri graffiti più labili, come una griglia e forse una Triplice Cinta. A destra della grande incisione dello stemma araldico e accanto ad uno scudetto più piccolo, si può osservare uno schema pseudo-geometrico, in cui si ravvisano dei segmenti che potrebbero configurare un Tris o, meglio un Alquerque, tuttavia rimane in dubbio una definizione certa.

  • Crediti: segnalazione e foto Marisa Uberti (28 Giugno 2020)
  • Scheda inserita il 13 luglio 2020 da M. Uberti
  • Ulteriori approfondimenti nel nostro apposito articolo