Report del BGS Studies Colloquium XXII, Bologna, 7-10 Maggio 2019

19.05.2019 18:04
Il “Board Game Studies Colloquium” è un appuntamento annuale[i]  che riunisce ricercatori accademici e studiosi indipendenti provenienti da ogni parte del pianeta, i quali hanno in comune il variegato e complesso mondo del gioco da tavolo. Come spesso abbiamo ribadito nei nostri scritti, l’approccio a questa materia è multiforme, come multiformi sono i tipi di schemi da gioco conosciuti. Ciascuno di essi ha un’origine e una storia (antica o recente), una provenienza geografica, delle regole, delle varianti, diversi livelli di strategia e di comprensione e può assumere caratteristiche simboliche a seconda delle culture che lo praticano o di specifici ambienti in cui è (o è stato) utilizzato. Nella nostra società tecnologica si fa sempre più strada il recupero del valore antropologico del gioco da tavolo, che in molte realtà è diventato uno strumento didattico nelle scuole per insegnare alcune discipline umanistiche divertendo e stimolando bambini, ragazzi e giovani adulti. In parallelo sono nati nuovi giochi da tavolo che si fanno strada tra quelli classici; professioni come quella del “game designer” stanno conoscendo una stagione d’oro. Inoltre c’è tutta una branca di studio che si occupa dei giochi virtuali e del futuro dei giochi tradizionali.

Maggiori informazioni https://www.centro-studi-triplice-cinta.com/studi-e-ricerche/italian-articles/report-del-bgs-colloquium-xxii-7-10-maggio-bologna/
Il “Board Game Studies Colloquium” è un appuntamento annuale[i]  che riunisce ricercatori accademici e studiosi indipendenti provenienti da ogni parte del pianeta, i quali hanno in comune il variegato e complesso mondo del gioco da tavolo. Come spesso abbiamo ribadito nei nostri scritti, l’approccio a questa materia è multiforme, come multiformi sono i tipi di schemi da gioco conosciuti. Ciascuno di essi ha un’origine e una storia (antica o recente), una provenienza geografica, delle regole, delle varianti, diversi livelli di strategia e di comprensione e può assumere caratteristiche simboliche a seconda delle culture che lo praticano o di specifici ambienti in cui è (o è stato) utilizzato. Nella nostra società tecnologica si fa sempre più strada il recupero del valore antropologico del gioco da tavolo, che in molte realtà è diventato uno strumento didattico nelle scuole per insegnare alcune discipline umanistiche divertendo e stimolando bambini, ragazzi e giovani adulti. In parallelo sono nati nuovi giochi da tavolo che si fanno strada tra quelli classici; professioni come quella del “game designer” stanno conoscendo una stagione d’oro. Inoltre c’è tutta una branca di studio che si occupa dei giochi virtuali e del futuro dei giochi tradizionali.

Maggiori informazioni https://www.centro-studi-triplice-cinta.com/studi-e-ricerche/italian-articles/report-del-bgs-colloquium-xxii-7-10-maggio-bologna/

Il “Board Game Studies Colloquium” è un appuntamento annuale[i]  che riunisce ricercatori accademici e studiosi indipendenti provenienti da ogni parte del pianeta, i quali hanno in comune il variegato e complesso mondo del gioco da tavolo. Come spesso abbiamo ribadito nei nostri scritti, l’approccio a questa materia è multiforme, come multiformi sono i tipi di schemi da gioco conosciuti. Ciascuno di essi ha un’origine e una storia (antica o recente), una provenienza geografica, delle regole, delle varianti, diversi livelli di strategia e di comprensione e può assumere caratteristiche simboliche a seconda delle culture che lo praticano o di specifici ambienti in cui è (o è stato) utilizzato. Nella nostra società tecnologica si fa sempre più strada il recupero del valore antropologico del gioco da tavolo, che in molte realtà è diventato uno strumento didattico nelle scuole per insegnare alcune discipline umanistiche divertendo e stimolando bambini, ragazzi e giovani adulti. In parallelo sono nati nuovi giochi da tavolo che si fanno strada tra quelli classici; professioni come quella del “game designer” stanno conoscendo una stagione d’oro. Inoltre c’è tutta una branca di studio che si occupa dei giochi virtuali e del futuro dei giochi tradizionali.

Leggi tutto https://www.centro-studi-triplice-cinta.com/studi-e-ricerche/italian-articles/report-del-bgs-colloquium-xxii-7-10-maggio-bologna/