Lombardia/Lombardy

CLUSONE (BG)

Comune di Clusone, chiesetta della SS. Trinità, costruita nel 1590 in cima a Monte Crosio, una collinetta morenica dalla cui sommità si può vedere il sottostante  paese di Clusone. Monte Crosio significa "monte della Croce". Per accedere all' interno della chiesa si devono salire tre gradini,...
+

COLERE (Vilminore di Scalve, BG) Masso 1-2-3

Località "Cima Verde". Su 15 massi erratici in calcare sono visibili diverse TC (di varia forma e tecnica, alcune mal fatte e irregolari, altre parzialmente o totalmente frammentate) + 2 alquerque + 4 scaliformi, 8 figure rettangolari, 6 forme triangolari, 5 forme circolari o elissoidali, 1 croce,...
+

COLERE (Vilminore di Scalve, BG) Masso da n. 4 a n. 14

Località "Cima Verde" (vedasi scheda precedente). MASSO 4: MASSO 5: MASSO 6: MASSO 7: MASSO 9-10: MASSO 11: MASSO 13: MASSO 14: Si segnalano anche: in località "Piudichì" un masso con alquerque inciso (posizione inclinata) e in Frazione Nona e Malga Saline. Monte Sasna, masso erratico VNS 6...
+

COLICO, frazione VILLATICO (LC)

Questa segnalazione ci è giunta particolarmente gradita e inaspettata perchè (lo scriviamo a ricordo degli eventi) in questi giorni tutta l'Italia sta vivendo una reclusione forzata in casa a causa di un'epidemia virale. Non è stato necessario allontanarsi dalla propria abitazione, però, per il...
+

COMO (zona CAMERLATA)

Sul parapetto delimitante la salita alla basilica di San Carpoforo (XI sec.). Su diverse lastre di copertura del muretto, pertendo dal basso verso l’alto, sono incise almeno 3 TC (un tris è dubbio, v. scheda): (consunta), cui si sovrappongono due rettangoli, a destra e a sinistra, uno posto...
+

CREDARO (BG)

L'esemplare (inedito per quanto ci è dato sapere al momento in cui scrivo), si trova inciso su una lastra che compone il "pavimento" di un'arca tombale medievale, appannaggio della chiesa di San Giorgio, situata ai margini di una zona industriale (in Via Lorenzo Lotto) di Credaro, in provincia di...
+

CRESSOGNO (Valsolda, prov. CO)

Chiesa di San Nicolao (1860, su edificio precedente), muretto del sagrato. Su almeno sei delle lastre di copertura sono incise altrettante TC, una molto sbiadita: Foto: Uberti Marisa Per ulteriori approfondimenti vedi scheda nel volume di Uberti, M.- Coluzzi, G. "I luoghi delle triplici...
+

DERVIO (prov. LC)

A pochi metri dalla precedente (v. scheda precedente), su un gradino scolpito nella pietra, c’è questo esemplare molto conunsto. Segnalazione e foto: Vittorio Mezzera
+

DERVIO, prov. LC)

Lungo l'antico sentiero di montagna che collega Bellano e Dervio, in direzione nord, verso la Valtellina ("Sentiero del Viandante”). Su una roccia che affiora a margine del sentiero. Segnalazione e foto: Vittorio Mezzera
+

ERBA (CO), frazione di Buccinigo

Lungo la trafficata Via Como, all'angolo con Via Corti (frazione di Buccinigo) vi è un corto parapetto che separa la carrozzabile dalle case. Su una delle lastre di copertura si trova questo bell'esemplare di Triplice Cinta (inedita) dalle dimensioni notevoli (35 x 28 cm circa). I solchi sono...
+

GAVARDO (BS)

Lungo il percorso di una vecchia strada di campagna, diventata ciclopedonale, si incontra un ponte in pietra che la collega ad un'antica azienda agricola. Il parapetto risulta parzialmente divelto sul lato sinistro a causa di un violento nubifragio. Su una delle lastre residue (la terza,...
+

GORZONE (Val Camonica, BS)

Castello (XIV -XVI sec.). Ci sono 2 TC: la prima (in queste foto) è su lastra di sicuro reimpiego, utilizzata come copertura di una parte di un parapetto al I piano. Si vede soltanto metà dell'esemplare (la lastra fu probabilmente tagliata per adattarla). A destra del graffito si vedono due...
+

GORZONE (Val Camonica, BS)

Castello (XIV-XVI sec.). Bell'esemplare di TC inciso sul parapetto del loggiato al II piano. Foto: Uberti Marisa
+

LENNO (prov. CO)

L'esemplare dovrebbe trovarsi su una panchina e ci è stato segnalato da una cortese signora, dalla quale attendiamo ancora la foto. Grazie e...si ricordi di mandarcela!
+

LONATO (BS)

Nel pittoresco centro storico, sul parapetto che affaccia sul parcheggio nei pressi della Torre Maestra, si trova una serie di Triplici Cinte, la maggioranza delle quali molto ben visibili. Il parapetto è costituito da grandi lastre di differente epoca (si distinguono quelle più recenti),...
+

MACCAGNO con PINO E VEDDASCA (VA)

A Maccagno inferiore, a quota 207 m s.l.m., è stata documentata un'interessante Triplice Cinta (filetto) su una lastra di copertura di un basso sedile addossato al parapetto dirimpetto al Santuario della Madonna della Punta. Le misure della superficie incisa sono di 34 x 34 cm. Il modello è a...
+

MACCAGNO con PINO E VEDDASCA (VA)

A Maccagno Superiore, su una lastra di copertura di un sedile addossato ad un muro nel centro abitato (nei pressi della chiesa parrocchiale) si trova questa bella TC (filetto) con diagonali e, nello spazio più interno, due lettere maiuscole (sembrerebbero una P e una I separate da un punto, forse...
+

MALPAGA (prov. BG)

Castello Colleoni (XVI sec., rimaneggiato). Diverse incisioni di TC, Alquerque e "miste" sono apprezzabili su diverse lastre di copertura dei parapetti dei loggiati al II piano. Difficolotso scorgerle - in estate- perchè sono coperte da vasi di fiori. Esemplari inediti.     Veduta...
+

MARTINENGO (prov. BG)

Sotto i portici del centro storico, su una tavola che sarebbe pervenuta in loco da Venezia, dono al Colleoni (XV sec.). Sul tavolo si dice venissero collocati i cadaveri periti per mano del boia, come esempio alla popolazione...Sulla superficie del manufatto sono presenti coppelle e microcoppelle,...
+

MILANO

Questa Triplice Cinta venne documentata fotograficamente nel 1954 dalla Soprintendenza alle Antichità della Lombardia quando le colonne che formano il celebre Colonnato di San Lorenzo furono smontate per il restauro. Fu allora che, alla base dell'VIII colonna, si individuò l'incisione. Il prof....
+

MILANO

Complesso della Cà Granda (Ospedale Maggiore). Sul lato che prospetta su Via Francesco Sforza si trova l'imponente Porta della Misericordia, che è tutto ciò che resta dell'antica porta che collegava l'Ospedale con la Rotonda della Besana (o "foppone") attraverso un ponte che passava sul naviglio e...
+

MILANO

Questa Triplice Cinta è importante perchè rappresenta la prima documentata "de visu" della città da un nostro gentile utente. La metropoli lombarda, infatti, non aveva ancora restituito altri esemplari (fino al 2018. n.d.r.), eccettuato quello documentato nel 1954 dalla Soprintendenza alle...
+

MONTE MARENZO (LC)

Il paese, situato nella Val San Martino, faceva parte della prov. di Bergamo fino al 1992, dopodichè è passato sotto quella di Lecco. La bella Triplice Cinta, di probabile matrice recente (XX secolo?), con un abbozzato foro centrale, è situata nei pressi di uno dei pilastri che sostengono il...
+

NAQUANE (Capodiponte, Val Camonica, BS)

Roccia n. 50. Bell'esemplare scolpito profondamente, in posizione inclinata; accanto c'è un alquerque graffito in modo sottile. Sulla medesima roccia si alternano incisioni che coprono varie epoche (dalla preistoria al medioevo). Foto: Marisa Uberti Foto: Lorenzo de Curtis
+

OSSIMO SUPERIORE (Valle Camonica, BS)

Questo bell'esemplare mel modello classico (senza diagonali nè foro dentrale) si trova graffito sul pavimento del Museo Etnografico "Ossimo ieri". Non si conosce la data di esecuzione del filetto nè quella del palazzo che ospita il museo, ma abbiamo alcune informazioni: - nell'edificio ci sono...
+

PALAZZOLO SULL'OGLIO (BS)

Lungo la strada che costeggia i ruderi del Castello, scendendo verso il fiume e centro città, sulle lastre del parapetto che delimita la carreggiata (lato sinistro, nel senso di discesa) si notano diversi segni, alcune croci (una molto bella, v. foto seguenti), e una o più dubbie TC, che sono...
+

PALAZZOLO SULL'OGLIO (BS)

Sulle lastre del parapetto che circonda la Cappella di San Rocco, addossata sul lato meridionale della Chiesa di San Giovanni, abbiamo trovato due nitidi esemplari di Triplice Cinta, con diagonali e senza foro centrale. La misura media dell'esemplare mostrato nella foto di apertura è di circa ...
+

PARATICO (BS)

Visitando l'interessante chiesa di S. Pietro presso il cimitero di Paratico, su una sommità a ovest del paese, abbiamo ispezionato le lastre di copertura del parapetto del protiro antistante l'ingresso. Alcune sono esfoliate tanto da non potere nemmeno accertare se e cosa vi fosse eventualmente...
+

PAVIA

Castello Visconteo (iniziato nel 1360). Questa TC (di piccole dimensioni) si trova sulla lastra orizzontale nell'intercapedine tra colonne e pilastro della seconda arcata). Su diverse lastre di copertura del parapetto del loggiato al II piano si trovano incisioni differenti, tra cui almeno 2 TC, 2...
+

PAVIA

Castello Visconteo (XIV sec. restauri successivi, ultimo nel XX sec.). Su diverse lastre di copertura del parapetto del loggiato al II piano si trovano incisioni differenti, tra cui almeno 2 TC, 2 alquerque (vedasi schede relative) e altri graffiti. Loggiato del Castello dove si trovano le...
+

PAVIA

Castello Visconteo (vedi schede precedenti). Altro graffito, forse di una TC. Sotto, alcuni graffiti incisi sulle lastre del medesimo parapetto: Foto: Uberti Marisa
+
webmaster Marisa Uberti